Connect with us

Notizie ​Film

La grande avventura di crescere una famiglia in un altro paese | Settimana degli scrittori neri

La grande avventura di crescere una famiglia in un altro paese |  Settimana degli scrittori neri

Ogni rosa ha anche le sue spine. Il costo di alcuni generi alimentari è molto alto. Amministrativamente, gestire gli affari può essere molto difficile, viaggiare all’interno della contea può richiedere MOLTO tempo e non c’è niente come essere su una chiamata di lavoro Zoom quando c’è un’interruzione di corrente. Tuttavia, i compromessi sono inestimabili. Le passeggiate mattutine sulla spiaggia prima della scuola, rivolgendosi a nostro figlio di sette anni per tradurre per noi, essere una delle poche famiglie americane a una partita di fútbol per bambini, godersi la frutta fresca e abbracciare lo stile di vita Pura Vida è stata una transizione gradita.

Nel corso di due anni, sono stato derubato due volte a Baltimora City. Ho costantemente a che fare con lo stress, facendo scelte alimentari sbagliate e non ero sempre presente a casa. Qui, sono stato in grado di eliminare molte distrazioni. Sono concentrato sul laser quando lavoro, ma quando il lavoro è finito mi godo il tempo con la famiglia e gli amici. Non sono coinvolto nel ciclo delle notizie; Non sono tanto sui social. Mi sono perso il 98% degli sport professionistici e universitari, ma sono bravo con quello. Sono presente qui.

L’altra scarpa da perdere è che generalmente non incontro discriminazione o razzismo nelle mie interazioni quotidiane. È una sensazione molto liberatoria. Non faccio parte della cultura maggioritaria, ma sento di essere apprezzato non solo dalla mia comunità culturale ma da tutte le persone in questo posto fantastico. La maggior parte degli espatriati con cui ho relazioni mi vedono come me. Certo, ci sono stati momenti in cui i turisti hanno portato energia negativa e alcuni espatriati la continuano, ma qui ho scelto di circondare me stesso e la nostra famiglia di reciproca energia positiva.

Di recente ci siamo impegnati a rimanere un altro anno in Costa Rica. Io e il mio coniuge lavoriamo entrambi da remoto insieme a investimenti immobiliari, una o due volte al trimestre dobbiamo tornare entrambi negli Stati Uniti, ma oltre a questo, siamo qui o viaggiamo da qualche parte in America Centrale. Di recente abbiamo ricominciato a discutere dell’Africa orientale, così i bambini possono imparare il francese ed essere in un luogo in cui sono la maggioranza. Per ora, non siamo sicuri. Rimani sintonizzato.

André Hammel è il fondatore di www.Biadvo.com Vive a Matapalo in Costa Rica con la moglie e quattro figli.