Connect with us

Notizie ​Film

Mondi di film di fantascienza distopici classificati in base a quanto sarebbe orribile viverci

Mondi di film di fantascienza distopici classificati in base a quanto sarebbe orribile viverci

“Dark City” di Alex Proyas attinge dalla parte migliore dell’estetica “Blade Runner” e aggiunge stanze fumose e mistero duro. Come il suo predecessore, sembra che sia sempre notte. In questa città senza nome, lo è, e i treni non corrono mai verso la spiaggia assolata che i suoi abitanti bramano. Cercare di vivere qui è un vero incubo. Sei sempre vagamente insicuro sulla tua realtà e nulla della tua vita sembrerà stabile a lungo.

In “Dark City”, la vita è letteralmente una corsa al successo. Siamo animali da laboratorio, usati da Stranieri alieni per svelare l’enigma della loro sopravvivenza a lungo termine. C’è solo un barlume di speranza, ed è il brusco cambio di potere quando un uomo, John (Rufus Sewell), ottiene ciò che i nostri rapitori desiderano e rivolge i loro poteri su se stessi. Tuttavia, siamo ancora bloccati in questo luogo ghiacciato e, sebbene il ritorno della luce del giorno sia il benvenuto, non ci sono garanzie che il nostro nuovo capo non diventi gradualmente lo stesso dei nostri vecchi capi misteriosi. E non torneremo mai a casa sulla Terra.