Connect with us

Notizie ​Film

Vicini, festa del papà e riflessioni – Weekly Wilson – Blog dell’autrice Connie C. Wilson

Vicini, festa del papà e riflessioni – Weekly Wilson – Blog dell’autrice Connie C. Wilson

Oggi è sabato 18 giugno. Il grande evento per me, oggi, è stato farmi i capelli. È stato difficile prendere un appuntamento e poi era presto, per me. Temevo di addormentarmi durante questo. Quando mi è stato chiesto come fosse il resto della mia giornata, ho descritto un’intensa giornata di sonnellini. (ah!)

I nostri vicini dall’altra parte della strada, Mary e Victor Hernandez, sono stati tirati fuori in una nuvola di polvere e la loro casa è contrassegnata come “VENDUTA”. Non sapevo nemmeno che se ne sarebbero andati! La loro figlia era una suonatrice di sassofonista e ha iniziato a lezione di nostra figlia, e in alcune occasioni ha anche fatto da babysitter. Il più notevole è stato il nostro anniversario (30 marzo) quando abbiamo stipulato un contratto con lei per fare da babysitter alle mie 2 nipoti, dato che i genitori erano alle Hawaii. La maggiore delle nipoti si rifiutò di fare tutto ciò che le veniva chiesto. Ad esempio, la sua risposta infantile alla notizia che era ora di lavarsi i denti le fece dire: “Non ci laviamo i denti a casa mia”. Ricordo vividamente di essere stato chiamato a tornare a casa presto dalla cena dell’anniversario in quello che allora era il ristorante di Charles Michel in cima al Black Hawk Hotel. Penso che fosse giunto il momento che le banane si infiammassero quando è arrivata la chiamata che, anche dopo che la nostra babysitter adolescente ha chiamato suo padre per attraversare la strada e cercare di ristabilire l’ordine, una delle sue accuse si è rifiutata di fare come richiesto, quindi potremmo tornare a casa?

Potevamo e lo abbiamo fatto. Nessun bambino è stato maltrattato nel seguito del nostro viaggio di ritorno a casa, ma è stata una notte interessante, piena di tante istrioni, cose sballottate o lanciate e adulti che si sono trattenuti. Penso che il mio commento fosse: “Non ci comportiamo in questo modo a casa mia”.

Non ci imbattevamo in nessuna delle camere da letto ogni trenta secondi. Abbiamo dato al bambino un po’ di tempo per sistemarsi prima di rientrare per assicurarci che tutto andasse bene. Questo metodo ha funzionato come un incantesimo per i propri due bambini; ha funzionato come un incantesimo questa notte. Abbiamo appena sbirciato dentro, non volendo causare ulteriori esplosioni di urla, ma uno di noi si è assicurato che una coperta coprisse il bambino più grande nella fredda camera da letto. Nessun bambino è stato ferito durante la calma del vortice e nessuna punizione corporale è stata amministrata.

Non ci è mai stato chiesto di fare da babysitter di nuovo.

Quindi, stiamo ottenendo nuovi vicini dall’altra parte della strada. Mi dispiace di non aver avuto l’opportunità di dire “arrivederci” a Mary e Victor. Hanno avuto due figli musicalmente dotati e penso che almeno uno di loro sia ora il direttore di una band.

Gli auguro ogni bene.

Ora sto cucinando lentamente l’arrosto di maiale disossato che avevo detto che stavo preparando per la festa del papà. Fu prima che mi ricordassi di aver congelato la carne.

Abbiamo finito per cenare al Captain’s Table e le foto qui sono state scattate sulla veranda, il che è stato molto piacevole. Il marito ha ricevuto una Super Box nuova di zecca per la nostra TV, un buono regalo Amazon, un piccolo trofeo Super Dad, 3 carte e una gigantesca bottiglia di Seagram’s 7. Cosa si può chiedere di più?